Decreto di Mons. Quaranta

Arcivescovo di Amalfi

Il testo che segue è un frammento residuo del decreto originario di Mons. Quaranta redatto per la costruzione della chiesa e del convento di S.Domenico.

"In nomine Dei Amen. In causa et lite coram Nobis suppetita erectione Conventus S.Dominici Predicatorum nuncupati in terra Maiori nostre Amalph.ne Dioecesis…………decernimus et pronuntiamus constructionem Conventus huiusmodi,cui alendis semper, et continuo duodecim Religiosis…..ac certos annuos redditus, R.Frati Dominicus a Maioro eiusdem Ordinis in seculo Leonardo Russus nuncupatus, singula in sua pietate constituit, nullum gravem preiudicium et interesse R.R.P.P……………erigendi novum Conventum cum Ecclesia, Sagrestia, Choro, Campanili, claustris, Dormitorio, Refectorio, aliisque officinis, hortis et spatiis ad id necessaris……"

In nome di DIO. Nella causa e davanti nell’erezione del convento S. Domenico dei predicatori nella terra di Maiori della nostra arcidiocesi di Amalfi…………..Dichiariamo e pronunciamo la costruzione del convento di tal maniera, al quale è sempre alieno e continuo di dodici religiosi……….il reddito di un certo anno del fratello R. Domenico da Maiori dello stesso ordine nel secolo chiamato Leonardo Russo non costituì nella singola sua pietà nessun grave pregiudizio e interesse R.R.P.P………..Erigente il nuovo convento con la chiesa, la sacrestia, il coro, i campanili, il chiostro, il refettorio, altri lavori, l’orto e tutti gli spazi necessari……..